il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

IESU: parla Gaetano Amatruda … partendo da un assunto sbagliato ?

 

La Redazione

Dr. Gaetano Amatruda - giornalista

SALERNO – Per caso abbiamo scoperto su FaceBook un post a firma di Gaetano Amatruda (giornalista, già portavoce del presidente Stefano Caldoro ed attuale esponente di Forza Italia) che difende a spada tratta il prof. Severino Iesu nell’assoluta libertà di pensiero che contraddistingue da anni l’azione del giovane giornalista. Ci spiace osservare, però, che quando la libertà di pensiero affonda le sue radici su un assunto sbagliato, viene da se che tutto l’impianto del pensiero che si esprime può essere radicalmente condizionato e falsato. Ma di questo ci riserviamo di parlarne in un prossimo articolo.

AMATRUDA [17:01, 27/11/2023] – Lui è il professore Severino Iesu, questa sera ho sentito le sue riflessioni nel corso di un convegno ottimamente organizzato dall’Associazione Libertà e Diritti.

Iesu è un Gigante, ha raccontato la sua ‘rottura’ con il Ruggi. Guidava la Struttura Complessa di Cardiochirurgia d’Urgenza di Salerno, ha ereditato e rilanciato l’attività del Professore Di Benedetto.

La sua squadra aveva fatto della Torre Cardiologica di Salerno, recuperando una grande tradizione, una eccellenza nazionale. Primati non contestabili in Italia, riconoscimenti da tutto il Mondo. Riferimento della comunità internazionale e chi sostiene il contrario si muove fra la malafede e l’idiozia.

Prof. Severino Iesu

Con il suo stile, garbato e strutturato, ha ripercorso le strane vicende dello sdoppiamento del suo reparto, le azioni volte a favorire alcuni per danneggiare lui, la volontà folle e ragionata di smontare un fiore all’occhiello della sanità campana.

Ha raccontato il sogno distrutto che ora vive, con risaltati incredibili e straordinari, lontano da Salerno.

Chi è chiamato in causa, autore della operazione delinquenziale, ha il dovere di rompere il silenzio meschino e dire qualcosa.

Chi ama Salerno, chi si preoccupa della salute dei salernitani ha il dovere di pretendere chiarezza.

Attualmente, è bene ricordarlo, è tra i principali chirurghi mondiali esecutore della innovativa tecnica Frozen Elephant Trunk (sostituzione dell’aorta ascendente, dell’arco e di impianto di endoprotesi nell’aorta toracica in un solo intervento) alla quale ha apportato importanti innovazioni quali la perfusione cerebrale continua trivascolare e l’uso di protesi tecnologicamente avanzate. Inoltre ha introdotto le tecniche cardiochirurgiche mini invasive, come la ministernotomia superiore ed inferiore per il trattamento delle patologie coronariche e valvolari, nella usuale pratica clinica.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.