il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Pellezzano: arriva il fotovoltaico

Alfonso D’Alessio

 

Aggiudicata la gara per la realizzazione del progetto “Fotovoltaico e illuminazione a basso consumo energetico per gli edifici pubblici di Pellezzano”. L’Amministrazione Comunale punta sulle fonti alternative per tutelare l’ambiente e contenere la spesa pubblica.

Meno consumi energetici e grande risparmio per il Comune. Si sintetizza così il progetto che il l’ufficio tecnico comunale, guidato dall’ingegnere Giovanni Pierro, si accinge a realizzare mediante l’installazione di pannelli fotovoltaici su tutti gli edifici pubblici. La Ditta ENERGYFER SAS di Ferrantino si è aggiudicata la gara per la messa in opera del progetto.

 

“ Puntiamo sulle fonti rinnovabili  – spiega il sindaco Carmine Citro -  come strumento di tutela dell’ambiente e fonte di risparmio per l’ente. Il costo dell’intervento stimato in € 657.200,00 sarà a carico della ditta aggiudicataria  ed è previsto un compenso annuo al comune di € 10.000,00  pari al costo del consumo energetico degli edifici stessi.”

 

L’impianto è di tipo grid-connected ed è collegato alla rete elettrica con una connessione trifase a bassa tensione. E’ prevista una produzione di energia pari ad 312.861,06 kwh , derivante  da moduli che saranno installati su 12 edifici pubblici.  Ogni impianto è composto da  un generatore utilizzato per la vendita dell’energia elettrica.

 

“Contemporaneamente, presso gli stessi edifici, – prosegue il primo cittadino – abbiamo avviato un progetto di risparmio di consumo energetico i cui costi sono a carico della ditta affidataria ed anche in questo caso è previsto un compenso per il comune”.

 

Gli edifici  comunali  di Pellezzano sono costituiti  prevalentemente da corpi illuminanti fluorescenti al neon di tipo tradizionale. La proposta della soc. EIA ESCO prevede la replica delle lampade dei corpi  illuminanti esistenti mediante  l’utilizzo di lampade a nuova tecnologia LED.

 

Le  tecnologia LED permette un risparmio consistente , pari ad oltre il 50% sulla bolletta energetica ed un ulteriore risparmio sulla manutenzione degli impianti. Le lampade proposte dalla società EIAESCO  sono caratterizzate da una  durata di 65.000 ore, più di 30 anni se tenute accese 8 ore al giorno per 250 giorni l’anno. Il consumo totale annuo di energia elettrica per illuminare i 15 edifici  ( edifici di riferimento per il progetto pilota) passeranno dagli attuali 162.702 kwh a soli 73.827 kwh, con un risparmio superiore al 55%.

 

Gli impianti fotovoltaici saranno installati sui tetti dei seguenti edifici di proprietà dell’Ente: Centro Sociale di Coperchia, Centro Sociale di Pellezzano, Scuola Elementare di via Amendola Capezzano, Scuola Elementare di via della Quercia, Capezzano, Scuola elementare e materna di Coperchia, Scuola elementare e materna di Capriglia, Scuola Materna di Cologna, Scuola materna di Pellezzano, Scuola media di via Fravita, Scuola media di Pellezzano, Casa Comunale piazza Municipio, Sede operativa Società Pellezzano Servizi ex Macello, via Tenente Farina.

Le nuove lampade a tecnologia LED dovranno essere collocate in tutti gli edifici sopra elencati compresi il Convento dello Spirito Santo e il Centro Sportivo di via Pastore a Capriglia.

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.