il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Casalbuono: la regione assolve il sindaco

Aldo Bianchini

CASALBUONO – Nel corso della passata estate c’è stato un botta e risposta tra chi scrive ed il sindaco di Casalbuono sulla vicenda inerente le somme da recuperare per “oneri per permessi retribuiti goduti dallo stesso sindaco per un importo superiore ai 64mila euro”. Arriva ora la notizia di una nuova linea di pensiero della Regione Campania che, dopo aver richiesto il rimborso per più volte, fa una radicale marcia indietro rispetto alla linea di qualche mese fa. Nell’attesa di successivi eventuali nuovi sviluppi della vicenda, per dovere deontologico, pubblico integralmente il manifesto che il sindaco Romano ha fatto affiggere sui muri del paese per far capire ai suoi concittadini la sua perfetta buona fede. Come giornale non possiamo non essere contenti di questa conclusione nell’attesa, ripeto, di eventuali nuovi sviluppi che non mancheremo di pubblicizzare.

AVVISO AI CITTADINI: Si porta a conoscenza all’intera cittadinanza che la Regione Campania – Settore Foreste di Salerno – con nota n. 827122 del 03.11.2011 acquisita al protocollo comunale il 15.11.2011 al n. 3437, avvalendosi del parere reso dall’Avvocatura regionale, ha disposto la revoca in sede di autotutela ai sensi della L. 241/90 e s.m.i., per quanto concerne la richiesta di recupero delle somme per oneri per permessi retribuiti goduti dal Sindaco Attilio Romano per un importo pari ad € 64.000,00 (dal 2005 al 2010), avviata nel marzo 2010. Il Comune di Casalbuono, quindi, non dovrà versare alcun importo alla Regione Campania a titolo di rimborso di oneri per cariche elettive e finisce cosi’ in modo molto positivo per il nostro Comune e senza aver speso un solo Euro per oneri legali, grazie alla squisita competenza professionale del nostro Segretario Comunale, una vicenda che ha arricchito le pagine dei giornali nella scorsa estate. Nei confronti di quelle poche persone che si sono divertite a “sparlare” di questo argomento nei mesi scorsi, senza effettuare il necessario e dovuto approfondimento giuridico-amministrativo, e che hanno pregato per un esito diverso per poter finalmente trovare un argomento politico per attaccare la maggioranza ed il Sindaco, esprimiamo un sincero sentimento di solidarietà e di tenerezza comprendendo la tristezza nella quale in questo momento si troveranno avvolti.   Dalla residenza municipale 25 novembre 2011. Il sindaco di Casalbuono: Attilio Romano.

c

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.