il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Al via il nuovo Btp Italia 3

 

 

 

Filippo Ispirato

Con l’autunno tornano i Btp Italia. Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato che la prossima edizione del Btp, la terza in ordine di tempo dopo quelle di marzo e giugno, sarà sottoscrivibile dal 15 al 18 Ottobre prossimo con delle caratteristiche molto simili alle precedenti emissioni.Il Btp Italia avrà una durata quadriennale, cedole semestrali, tasso di interesse stabilito attorno al 15 Dicembre ed il suo rendimento sarà legato al tasso di inflazione italiano.L’importo minimo sottoscrivibile, come per le altre emissioni, è pari a 1.000 Euro e sarà possibile acquistare il titolo presso il proprio istituto bancario o Poste Italiane dove si detiene un conto titoli, sia recandosi in filiale che acquistandolo direttamente on line attraverso il servizio di trading on line di banca virtuale.Il titolo di stato sarà negoziato sul mercato obbligazionario telematico – MOT -  e sarà possibile negoziarlo anche successivamente alla sua sottoscrizione entrando direttamente sulla piattaforma elettronica, come per tutti gli altri titoli di stato, al prezzo di mercato del momento.Obiettivo del Btp Italia è quello di offrire all’investitore un prodotto finanziario piuttosto semplice con il rimborso del capitale a scadenza, cedole fisse con adeguamento semestrale all’inflazione italiana, calcolata sulla base dell’indice Istat dei prezzi al consumo nel nostro paese chiamato Foi, ed erogherà un premio fedeltà dello 0,4% qualora il risparmiatore lo deterrà dal momento della sottoscrizione fino alla sua naturale scadenza nel 2016.Il primo collocamento a Marzo scorso, che a Settembre ha erogato la prima cedola pari a circa il 5% su base annuale, ha avuto un grande successo, grazie anche all’effetto novità, ha avuto adesioni per ben 7,29 miliardi di euro a differenza del secondo a Giugno che, a causa dell’estrema vicinanza con la precedente emissione, le tensioni sui mercati finanziari e non acquistabile da investitori istituzionali come per il precedente, è stato collocato per 1,74 miliardi di Euro.Per chiunque volesse maggiori informazioni si può consultare il sito internet del Ministero dell’Economia e delle Finanze dove scaricare il prospetto informativo del nuovo Btp legato all’inflazione italiana.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.