il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Cava: arrivano le reliquie di Santa Rita da Cascia

 

 Da Magrina Di Mauro

CAVA de’ TIRRENI – La parrocchia di S. Alfonso de’ Liguori di Cava de’ Tirreni (SA) accoglie la reliquia di Santa Rita da Cascia dal 14 al 21 ottobre. Per inaugurare l’anno della Fede indetto dal Santo Padre il parroco don Gioacchino Lanzillo ha organizzato un breve pellegrinaggio a Cascia e in tale occasione la comunità cavese riceverà in consegna la reliquia della Santa dalle grazie impossibili. La Santa originaria della cittadina umbra gode, infatti, della fama di essere il tramite di grazie ritenute agli occhi umani impossibili. Dopo una vita piena di dolori ritiratasi  in monastero, già in vita godeva della fama di santità. Grande la devozione nella città metelliana per questa Santa e domenica ad accogliere la reliquia sarà il gruppo trombonieri Senatore presso la Basilica della Madonna dell’Olmo per poi scortarla fino  all’inizio di via Filangieri dove c’è il quadrivio con S. Maria del Rovo, lì il passaggio di consegne al gruppo Filangieri. L’arrivo della reliquia è anche l’occasione per gemellare i due gruppi di pistonieri.   Per tutta la settimana molteplici le celebrazioni e i momenti di riflessione sulla Santa e per l’occasione la Chiesa sarà aperta dalle 8 alle 22 per permettere la visita dei devoti e ci sarà anche la possibilità di accostarsi al sacramento della Riconciliazione. “Rendere accessibile all’uomo di oggi la salvezza divina – dichiara don Gioacchino Lanzillo – questo è l’intento che desidero condividere con l’arrivo di S. Rita. Mi auguro che la fede in Cristo della Suora di Cascia possa rendere possibile ciò che oggi sembra impossibile cioè dissipare l’amarezza e l’odio dai cuori per accogliere la presenza di Gesù che è umiltà e pace. Vi aspetto a S. Alfonso per pregare insieme con S. Rita”.

I momenti forti del programma prevedono:

Domenica 14  ottobre ore 20.00 arrivo della reliquia presso la Chiesa di S. Vincenzo sita nel Viale Crispi, qui il gruppo Senatore consegnerà la reliquia al gruppo Filangieri e ci sarà la processione che terminerà nella Chiesa di S. Alfonso, a seguire la S. Messa;

Martedì 16 ottobre in occasione della festa di S. Gerardo compatrono della parrocchia ci sarà alle ore 21 la rappresentazione del pio transito di S. Gerardo;

Giovedì 18 ottobre alle ore 19.00 S. Messa Adorazione Eucaristica e Confessioni;

Venerdì 19 ottobre alle ore 19.00 S. Messa con tutti gli operatori Pastorali e a conclusione la Via Crucis con meditazione sulla vita di S. Rita;

Sabato 20 ottobre alle ore 9.00 e 19.30 SS. Messe con dono delle rose alla Santa;

ore 20.30 Concerto – testimonianza in canto dei KRALICA MIRA gruppo che anima i momenti di preghiera quando i veggenti di Medjugorje sono in Italia. Da segnalare la presenza di Vittorio Gabassi chitarrista di Fabrizio De Andrè che porterà la testimonianza della sua conversione;

Domenica 21 ottobre ore 9-11 SS. Messe

ore 12.00 Benedizione del Roseto intitolato alla Santa

ore 19.00 S. Messa e inizio solenne dell’Anno della Fede

ore 20.00 formazione da parata dei Trombonieri Senatore e Filangieri per il saluto a S.Rita.

Il programma completo è disponibile sul sito www.chiesadisantalfonso.it

Per i diversamente abili sarà possibile parcheggiare davanti alla Chiesa.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.