il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

FORESTALI: pagamento stipendi arretrati ?

Da Annarosa Sessa

NAPOLI – INCONTRO “FORESTALI”, FORTE ACCELERAZIONE SUL  PAGAMENTO DEGLI ARRETRATI. APPROVATO IL DOCUMENTO DI PROGRAMMAZIONE FORESTALE PER IL TRIENNIO 2015/2017. Il CONSIGLIERE REGIONALE ALBERICO GAMBINO, PRESENTE AL VERTICE, CHIEDE UN’AUDIZIONE PER DISCUTERE DELLA LEGGE DI RIORDINO DEL SISTEMA DELLA FORESTAZIONE

Si è svolto ieri, a Napoli, un incontro per discutere della “questione forestali” a cui hanno partecipato l’Assessore Regionale Daniela Nugnes, i Consiglieri Regionali Alberico Gambino e Sergio Nappi, i Sindacati di Categoria, l’Uncem e alcuni rappresentanti delle Comunità Montane.

Novità importanti per quanto riguarda il pagamento degli arretrati. Le annualità 2011 saranno liquidate dal mese prossimo; per quelle 2012 e 2013 si sta procedendo all’istruttoria e, a breve, alla predisposizione dei decreti. Per il 2014 la Regione ha disposto un’anticipazione di 15 milioni dei 60 in agenda.

Il Comitato per la programmazione finanziaria ed il controllo di gestione in materia forestale ha approvato,inoltre, il documento esecutivo di programmazione forestale valevole per il triennio 2015 – 2017. Riaperto, infine, il confronto con le Organizzazioni Sindacali e con l’Uncem per la legge di riordino del sistema della forestazione

Il Consigliere Alberico Gambino, intanto, ha già chiesto Audizione ad Horas al Presidente della VIII Commissione Consiliare Permanente (Agricoltura) per accelerare l’iter di approvazione della proposta di legge

 “Sento il dovere di ringraziare l’Assessore all’Agricoltura Daniela Nugnes- ha dichiarato il Consigliere Regionale Alberico Gambino- per aver dato un’accelerazione all’iter del  pagamento degli arretrati nonostante le difficoltà di carattere economico nelle quali si è trovata la Regione.  Mi preme, però, sollecitare il Presidente Caldoro e l’Assessore Nugnes affinchè i provvedimenti possano essere immediatamente effettivi. Io continuerò a seguire la problematica personalmente perché ai lavoratori vengano garantiti i loro diritti.”

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.