il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Due aziende campane al contest “Assiteca Crowd Startup Showcase”


Filippo Ispirato

SALERNO – E’ entrata nel vivo Assiteca Crowd Startup Showcase, il contest per aziende di nuova costituzione e Piccole e medie imprese innovative promosso dalla piattaforma di Equity Crowdfunding Assiteca Crowd.  Fino al 20 dicembre, sul portale di Assiteca Crowd (consultabile sulla pagina www.assitecacrowd.com/startup-showcase-votazioni), sarà possibile votare i progetti delle imprese innovative italiane selezionati dal comitato tecnico della piattaforma sulla base dei progetti ricevuti.  Tra le imprese selezionate ci sono anche due startup campane: – Eproinn – HYSOLARKIT (Fisciano – Salerno), spin off dell’Università degli Studi di Salerno, che propone lo sviluppo di un kit per convertire un autoveicolo convenzionale di qualsiasi tipologia in un veicolo ibrido-solare e del quale ci siamo già occupati in precedenza in altri articoli nei mesi precedenti
- Y.E.S. – Young Ecology Society (Caiazzo – Caserta), che punta a rivoluzionare le modalità attualmente in uso per la raccolta e il riciclo del vetro e del materiale derivante dalla frantumazione, un progetto importante in un territorio dove il problema dello smaltimento dei rifiuti è particolarmente sentito  Ecco le altre imprese concorrenti che elenchiamo qui di seguito con i loro progetti: Bycab (Bolzano), un progetto relativo a sistemi di mobilità sostenibile di prossimità, con particolare riferimento alla mobilità in bicicletta;  Byxee (Pesaro), il prodotto ideato, rivolto al settore della sicurezza stradale, è il primo dispositivo di sicurezza attiva per i veicoli a 2 ruote; Epinova Biotech (Novara), il prodotto proposto da questa azienda è rappresentato da un cerotto a base di Epigel, una matrice biocompatibile e bioattiva in grado di favorire il processo di cicatrizzazione di ferite di difficile guarigione; Gdoox (Landriano – Pavia), Hosted Business Ecosystem & E-commerce Platform, propone una piattaforma pay per use omni devices; HoLAB – HolaBoat (Genova), progetto basato su una piattaforma web per la condivisione di esperienze in barca tra privati; Intoote (Trieste), start up che opera all’incrocio di diversi settori dell’ICT, tutti a forte tasso di innovazione: Natural Language Processing, Intelligenza Artificiale, Internet of Things, Sharing economy; NES -YooBuy (Venezia), impresa che propone uno strumento che consente la creazione della propria lista della spesa di generi alimentari, prodotti per la casa e cura della persona, attraverso un portale web e/o un’applicazione mobile; PonyU (Roncade – Treviso), innovativo servizio di spedizioni urbane che permette a chiunque di guadagnare effettuando spedizioni nel tempo libero ed offre a chi ha bisogno di una consegna una soluzione veloce, economica e sicura; I tre progetti che avranno ottenuto il maggior numero di voti, unitamente ad altri due selezionati dal comitato tecnico di Assiteca Crowd sulla base dei parametri indicati all’interno del regolamento, saranno presentati ad un gruppo di imprenditori di successo interessati allo sviluppo di nuove ed innovative idee imprenditoriali. L’incontro finale, in programma a gennaio 2016 a Milano, sarà trasmesso via web. Al termine del concorso, l’impresa selezionata riceverà gratuitamente servizi di consulenza finalizzati, tra cui il business plan, assistenza fiscale, normativa e finanziaria utile ad avviare una raccolta di capitali in equity crowdfunding sulla piattaforma di Assiteca Crowd e consentirgli di implementare in concreto il progetto ideato.

1 Commento

  1. Ottima iniziativa!

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.