il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

A Piana di Monte Verna dal 25 al 27 Novembre il 4° Incontro di Elicicoltura per il Centro Sud Italia E la 5° Kermesse gastronomica: Piazze della Lumaca Decennale di Parco Coclè

 

 

 

 

 

 

 

­­­ Da Uff. Stampa

Il 25 26 e 27 Novembre 2017 Piana di Monte Verna è vetrina nazionale dell’Elicicoltura, con la coltivazione delle lumache e la gastronomia del mollusco.

 

Un evento che affonda le radici nella storia che ormai da 10 anni caratterizza l’intera comunità di Piana di Monte Verna, divenuta Città delle Lumache proprio grazie ai percorsi di informazione, gastronomia tradizionale e innovativa  e prodotti derivati del mollusco.

L’Incontro di Elicicoltura è tra gli eventi nazionali più importanti del settore. Interamente dedicato e tematizzato al mondo della chiocciola offrirà in questa edizione tre giorni di Convegni, Documentari, Approfondimenti, Relatori ed esperti del mondo dell’Elicicoltura (materia che si occupa dell’allevamento di lumache), unitamente alla gastronomia, con la 5° edizione di Piazze della Lumaca, con menu della cucina tipica ed innovativa della lumaca (con anche menu alternativi senza lumache)

Anche quest’anno il menu è estremamente ricco e composto da piatti nuovi e tradizionali, in pieno stile Coclè:

 

Dai Fritti e lumache alle cipolle di Alife e lumache in agrodolce, passando per il fagottino di crespella con verza e lumache al curry, continuando con lo sformato di riso con lumache e polvere di capperi, giungendo al croccante di sfoglia con lumache al pecorino e ristretto di pepe.

Senza dimenticare l’istituzione: le Lumache al Sugo, con gli anni divenuto, qui a Piana, un piatto amato e gradito dagli estimatori rodati e nuovi della chiocciola.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il tutto in ambienti al coperto e riscaldati.

 Nell’Incontro di Elicicoltura molti saranno gli argomenti trattati e speciale è l’anno, perchè Parco Coclè – l’azienda che ha fondato l’allevamento in questa terra e poi sviluppato l’intera filiera lumache italiane – festeggia il suo decennale di attività con l’intrattenimento del gruppo di musica tradizionale e popolare – “Arietta Popolare” e la Band “Black Cadillac Blues”, con lo stile caldo ed avvolgente delle sue note.

 Sarà dato spazio ai tanti allevatori nuovi e d’esperienza del settore, delegati dell’Accademia Italiana della cucina e Slow Food, enti quali ASL, imprenditori e figure che, a vario titolo, hanno fatto storia sul territorio.

 Sarà resa ufficiale la Confederazione Italiana Elicicoltori, associazione di settore per gli elicicoltori che seguono un ciclo al naturale.

 Saranno presentate nuove pubblicazioni, materiale informativo, manuali e giornali in merito; il tutto presieduto da Parco Coclè e Giovanni Avagnina, fondatore dell’Istituto Internazionale di Elicicoltura, nel 1973.

 Saranno inoltre presenti mostre di artisti nelle strutture storiche di Piana di Monte Verna, con opere dedicate alla lumaca e non. Gaetano Maresca, artista e scultore pianese, sarà il protagonista dell’opera dedicata a “lumacapiana” 2017, con una scultura creata per quest’edizione dell’Incontro di Elicicoltura.

 Nuovi stand dedicati alla chiocciola saranno presentati nel Centro storico di Piana di Monte Verna, con gazebo informativi e strutture per spurgatura e finissaggio e confezionamento. Visita nel Parco Coclè, rinnovato al suo undicesimo anno di vita con nuove varietà di Helix allevate e settori ricostruiti e tecnicamente aggiornati.

 Stand espositivi con le linee del conservato della lumaca e della cosmesi a base di bava di chiocciole Helix.

 La partecipazione all’Incontro di Elicicoltura è gratuita, è tuttavia consigliata la prenotazione del posto a sedere, così come il proprio tavolo per la Kermesse Gastronomica di Piazze della Lumaca, in Gazebo al coperto e riscaldati o locande site in strutture del 1700.

 Info e prenotazioni:

www.cocle.it

email: info@cocle.it

facebook: parco coclè elicicoltura

 telefono: 0823861130

cellulare: 3921511447

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.