il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Successo per la nuova emissione del Btp Italia

da Filippo Ispirato

E’ partito ieri il collocamento del nuovo Btp Italia, della durata di otto anni e indicizzato all’inflazione, riscuotendo un notevole successo in termini di sottoscrizioni.
Il nuovo titolo di stato italiano ha la data di godimento fissata al 28 ottobre 2019 e data di scadenza al 28 ottobre 2027, con caratteristiche simili alle precedenti emissioni.
L’emissione del nuovo titolo del Tesoro avverrà sul Mercato telematico delle Obbligazioni e Titoli di Stato di Borsa Italiana (Mot) dal 21 al 22 ottobre 2019 per i risparmiatori individuali.
Le cedole semestrali sono indicizzate al Foi, ovvero l’indice dell’inflazione italiano, a cui si aggiunge il pagamento del recupero dell’inflazione maturata nel semestre e con un rendimento minimo dello 0,6% ed il rimborso unico a scadenza. Inoltre per chi acquista all’emissione durante la fase del collocamento e conserva il titolo fino alla sua scadenza (ottobre 2027), è previsto il Premio Fedeltà al momento del rimborso.
La prima giornata di emissione è stato un successo in termini di richieste di sottoscrizione, in quanto il mercato dei titoli obbligazionari di stato, e obbligazionario in generale ha rendimenti negativi su scadenze di breve periodo. Per chi fosse interessato alla sottoscrizione sarà possibile prenotarli sulla piattaforma on line del proprio istituto di credito, o recarsi in filiale presso il proprio istituto bancario e procedere con la sottoscrizione fino alle 13,30 di oggi.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.