il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

’I LIBRI CI RENDONO UMANI, LA SCRITTURA CI TRASFORMA IN ARTISTI ‘’

da Clementina Leone

 

Il 13 dicembre 2019, alle ore 18:00 presso il ‘Park Hotel’’ a Mercato San Severino saranno presentati gli audiolibri ’’donatori di favole’’ e consegnati gli attestati inerenti al progetto promosso dall’associazione di Mercato San Severino ” Oltre il Teatro” con il finanziamento del MIBAC Centro per il Libro e la Lettura in collaborazione con la Raffaello EDITORE, la Rete Territoriale, , Culture Giovanili, Osservatori Politiche Sociali Unisa, Distribuzioni Editoriali S.A.S. di Michele Bisogno Salerno ecc… Moderatore della giornata sarà Daniela Raimondi giornalista di Quarta Rete con l’intervento di Paolo Diana del Dipartimento di Sociologia dell’Osservatorio Politiche Sociali Unisa. In un’epoca in cui sempre più spesso viene posto l’accento sulle nuove tecnologie, il carattere invasivo dei nuovi media espone al rischio della marginalizzazione della lettura. In tale dinamica, l’audiolibro può fungere da buon mediatore tra l’oggetto-libro ed il lettore: d’altronde alcune persone si rifiutano di leggere, ma non di ascoltare. Una buona lettura è alla base anche di una buona comprensione del testo, e rappresenta la premessa della capacità di commentare e recensire un testo narrativo o una poesia. Leggere fa bene. Migliora le competenze linguistiche, logiche e di comprensione del testo. Aumenta la conoscenza del mondo ma anche la conoscenza di sé e degli altri, mantiene attive le funzioni cognitive di memoria, attenzione e concentrazione, ragionamento e capacità critica. I libri insegnano a comprendere il mondo, ad approfondire, a riflettere, a pensare. Propongono la calma e la temperanza. Le storie permettono di accedere alla sfera dei sentimenti e delle emozioni dei protagonisti e in questo modo aumentano l’alfabetizzazione emotiva. Il vocabolario emotivo diventa più ampio e ciò migliora la definizione, l’espressione e la comprensione delle emozioni proprie e altrui. L’immedesimazione nei personaggi delle storie consente di sviluppare la capacità di sentire l’emotività dell’altro (cosa sta provando e come) ovvero l’empatia. Difatti, per stimolare l’educazione alla lettura, qualitativa e non quantitativa, bisogna partire dal fatto che un insegnante e non solo, sappia leggere a voce alta, leggere con interpretazione e abbia la capacità di trasmettere il valore della lettura ad alunni, famiglie e territorio. Rielaborare in maniera creativa poi, un testo letto è una fase di lavoro importante, i cui obiettivi, oltre a includere l’area espressivo-artistica, rientrano a pieno titolo tra le finalità dell’educazione alla lettura. Infatti è proprio attraverso le attività di rielaborazione che è possibile “digerire” compiutamente quanto letto, cioè comprenderlo a fondo, coglierne ed elaborarne criticamente il messaggio, penetrare la personalità e il comportamento degli stessi . Sono quindi uno strumento prezioso sia ai fini della comprensione del testo che ai fini di una sua compiuta integrazione nel sistema di conoscenze e credenze del lettore. Infine, non va sottovalutato a livello didattico che tali attività sono state molto gradite in quanto hanno consentito a tutti di esprimersi, di essere attivi, di mettere in gioco i propri vissuti e di mettere in pratica in classe le ‘’news’’ imparate durante il corso . In poche parole hanno contribuito in maniera sostanziale a suscitare l’amore per i libri e la lettura, a vivere la lettura a scuola e non solo, come un’esperienza viva, personale e socializzante insieme, e non qualcosa di noioso e “scolastico”. Tutto questo e molto altro ancora hanno fatto tutti i docenti che hanno partecipato al progetto in oggetto che sono: La regista Clotilde Grisolia, Gennaro Calabrese attore comico (i suoi show spopolano in teatro, in tv e alla radio), la tutor d’aula Rossella Pierri, Floriana Filippone, Raffaele Terlizzi ecc….  

DUE AMICI E UNA PADELLA

SCHIACCIATINA DI ZUCCHINE IN PASTELLA (0)

26/6/22 •

da Giovanna Santucci             Una ricetta semplice e veloce, perfetta come antipasto estivo, un finger food da accompagnare con qualche buon formaggio ed un buon bicchiere di Rosè, freddo al punto giusto ed ideale compagno delle verdure cotte.   Ingredienti: 3 zucchine medio piccole 90 gr. di farina 00 1 [...]

LE STORIE

IL CORALLO: nelle mani di Mirko una pizzeria artigianale dal 2007 (0)

02/6/22 •

  Maddalena Mascolo BARONISSI – Non è facile trovare le parole giuste per descrivere, senza falsi infingimenti, la qualità professionale – organizzativa e materiale della “pizzeria artigianale” denominata “Il Corallo” con sede in Baronissi in una posizione adiacente all’ampio parcheggio della zona mercato, molto nota in città. Le mani di Mirko (per la cronaca Mirko [...]













































L'OPINIONE

CHIUSURA VICOLO DELLA NEVE – DICHIARAZIONE ASSESSORE DARIO LOFFREDO (0)

22/8/21 •

  Da Francesca Blasi (giornalista portavoce sindaco Napoli) Nonostante la pandemia, il settore della ristorazione conosce a Salerno una stagione di grande vivacità. In queste giornate agostane abbiamo registrato molte volte il tutto esaurito, si annunciano importanti aperture nelle prossime settimane e per Piazza della Libertà abbiamo ricevuto ben 15 richieste a fronte dei 5 [...]

ENERGIA E AMBIENTE

UN FONDO DI SOLIDARIETA’ PER CONTRASTARE LA FOBIA DEL RAZZISMO E DELL’ ILLEGALITA ‘ (0)

16/10/20 •

Alberto De Marco Recentemente l’Associazione Amici di Totò…a prescindere! – Onlus, ha aperto un conto corrente con la Banca Monte Pruno di Salerno, finalizzato come fondo di solidarietà per rendere adeguato onore con azioni concrete alle vittime di due efferati delitti: a George Floyd e Willy Monteiro Duarte per contrastare la fobia del razzismo e [...]

UNIVERSITÀ - COMMA 2 - VARIE

Randagismo: i cani di Montesano !! (0)

16/10/21 •

  Aldo Bianchini SALERNO – Il problema dei cani randagi, e non solo, è palesemente invasivo per tutto il Vallo di Diano; e la storia va avanti con l’apparente silenzio di tutti i sindaci valdianesi che cercano, bontà loro, di tenersi lontani quanto più possibile dal problema. Eppure i sindaci sono, per i rispettivi paesi, [...]

MONDO CATTOLICO

PAPA Francesco in Slovacchia. «La Croce non è simbolo politico». Ai Rom: «Chiesa è casa vostra» (0)

14/9/21 •

  da L’Avvenire – Mimmo Muolo, inviato a Prešov, Slovacchia martedì 14 settembre 2021   “Non riduciamo la Croce a un oggetto di devozione, tanto meno a un simbolo politico, a un segno di rilevanza religiosa e sociale”. Bisogna imparare a “passare dai pregiudizi al dialogo, dalle chiusure all’integrazione”. Sono i due forti appelli che il [...]

BORSA, ECONOMIA & FINANZA

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e la Ministra della Giustizia Marta Cartabia a Nisida e a Pozzuoli : La detenzione è come una cicatrice che nel corso del tempo scompare, il dovere di agevolare il reinserimento nella vita sociale. (0)

12/9/21 •

Dr. Pietro Cusati (giurista-giornalista) Nisida 12 settembre 2021 .Il Capo dello Stato, Sergio Mattarella e la Ministra della Giustizia Marta Cartabia,hanno visitato l’Istituto penitenziario minorile di Nisida e  Pozzuoli . La Guardasigilli ha  ricordato come l’Istituto di Nisida sia il luogo di detenzione speciale, dove l’orizzonte non è interrotto da sbarre alle finestre, ma si proietta in tutta la [...]

MEDICINA

ATTENTI QUANDO MANGIATE PESCE CRUDO (0)

28/6/22 •

da Dr. Alberto Di Muria Padula-Gli Anisakis sono nematodi, vermi tondi, patogeni per l’uomo, responsabili d’infezioni note come “anisakidosi” o “anisakiasi”: le malattie veicolate da Anisakis vengono contratte dopo l’ingestione di pesce crudo o poco cotto contaminato dal parassita. Sono parassiti di grosse dimensioni, visibili ad occhio nudo, spesso raggomitolati su sé stessi: questi nematodi, dalla [...]

QDS WEB-TV

GERENZA

il Quotidiano di Salerno
fatti e misfatti della città e della provincia

Testata iscritta nel Registro della Stampa
Tribunale di Salerno N. 13/2011

Direttore Responsabile
Aldo Bianchini

Direttore Editoriale
Maddalena Mascolo

Editore ALBI information
via torrione, 144
84127 Salerno
PI/CF: 95132340654

Contatti
info@ilquotidianodisalerno.it
mobile 338 3801763

Commenti recenti

Categorie

Archivi

 

dicembre: 2019
L M M G V S D
« nov   gen »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031