il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Calcio a 5: Futura Matera-Alma Salerno 2-6

     

da Matteo Maiorano

(addetto stampa)

 

SALERNO – Affermazione esterna per l’Alma: è 6a 2 al Pala Campagna contro il Futura Matera. Primo successo esterno della stagione per l’Alma Salerno. Sabato pomeriggio, sul neutro del Pala Campagna di Bernalda, i granata hanno portato via l’intera posta in palio, imponendosi sul Futura Matera con un rotondo 6-2.

Prima del fischio d’inizio la società lucana ha voluto ricordare la giornalista salernitana Marta Naddei. Il Futura Matera ha consegnato nelle mani del direttore generale Antonio Peluso una targa commemorativa, in virtù dell’affetto tra i sodalizi e del ricordo che Marta ha lasciato nel mondo del futsal e non solo.​

Una prova maiuscola quella offerta dai ragazzi di mister Nando Mainenti, che hanno stabilito fin dai primi giri di lancette le gerarchie della partita.

Il primo tempo, giocato senza commettere sbavature, ha segnato la sfida, con la formazione ospite che, dopo il vantaggio siglato da Juanka, ha dilagato fino al 5 a 1 parziale. Nella seconda frazione i granata hanno concesso poco o nulla, sfruttando gli errori in  difesa della formazione lucana. ​

Sugli scudi il portiere Carpentieri, che ha abbassato la saracinesca in diversi momenti cruciali di gara. La doppietta di Juanka Perez (lo spagnolo ha aperto le marcature con un gol da copertina) e quella di Sainz hanno permesso fin da subito alla squadra di ottenere un margine importante, confermando l’ottimo momento di forma del club. A chiudere il tabellino il solito Salvatore Puffo Della Ragione, uomo a tutto campo dell’Alma, e Galluccio.​

In campo nonostante un acciacco fisico che rischiava di precluderne la presenza, il paraguaiano Rolando Rotella ha dato un contributo importante alla squadra, non lesinando contrasti e sovrapposizioni.​

Una vittoria, quella contro il Futura Matera, che permette all’Alma Salerno di appaiare in classifica il San Gerardo Potenza, a quota tredici.​

Il prossimo turno la truppa di Mainenti osserverà il turno di riposo, prima di tornare al PalaTulimieri per affrontare la capolista New Taranto.

 

L’Alma Salerno ringrazia il Futura Matera

 

L’Alma Salerno C5, i dirigenti, lo staff, i calciatori tutti ringraziano per l’ospitalità la società del Futura Matera la quale ha consegnato una targa in ricordo della cara Marta. La scomparsa della nostra amica, nostro punto di riferimento, ha lasciato un vuoto profondo nei nostri cuori. A lei sono dedicati i nostri trionfi, da lei continuiamo ad imparare nelle sconfitte.

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.