il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

CRESCITA DEL TURISMO SALERNITANO – PENSIAMO A RINNOVARE LA CLASSE POLITICA NEL CILENTO – Un cambio di cultura e progetti seri per il Parco

 

di Enrico Trotta

 

Dr. Enrico Trotta - giornalista

Parte dal Comitato sviluppo Cilento ed altre associazioni del territorio una vibrante e forte analisi su una inadeguata classe amministrativa soprattutto nei piccoli paesi del Cilento interno. Secondo alcuni esponenti dell’associazionismo locale, nelle ultime legislature dei borghi del Cilento interno, ci sono stati amministratori locali se non sempre corrotti e imbroglioni, almeno incapaci o inadeguati a promuovere la crescita dei territori.

Dunque tutto ciò ha contribuito a far fuggire, scappare, emigrare tanti cittadini, giovani soprattutto, contribuendo allo spopolamento di una delle aree più belle della Campania: il Cilento appunto.

Secondo i cilentani a Salerno e i cilentani disseminati in altri stati europei, ci si deve unire con i pochi “Buoni” ancora rimasti a Monteforte, Magliano o Stio per un’inversione di tendenza o di passo per promuovere progetti concreti e seri per una grande valorizzazione di queste aree, erroneamente considerate “periferie” del sud. Ma esse in realtà sono le terre dei nostri padri, che vanno assolutamente recuperate ed integrate nel tessuto produttivo di un’Italia migliore fatta di tanta gente perbene che viene nascosta dai clamori dei mass media ma è pronta a scendere in campo.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.