il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Albanella – MOTIVAZIONI DELLA PETIZIONE POPOLARE CONTRO L’AMMINISTRAZIONE

 

La redazione

SALERNO – Riceviamo e, prendendo le dovute distanze, pubblichiamo il seguente lungo comunicato diffuso da un Gruppo Social di Albanella amministrato  da Carmelo  Lopomo :

Il primo cittadino è duramente criticato per il  suo operato, per le condizioni di abbandono del paese, per lo stesso fare nulla contestato anche dal suo stesso Presidente del Consiglio , in seguito confermate dallo stesso Vicesindaco su Voce di Strada, non ultimo la PRO LOCO che reclama non aver mai ricevuto risposte in merito alle proposte avanzate al Sindaco ENZO BAGINI.

Basta solo guardare i paesi limitrofi per capire che siamo indietro di circa 20 anni.

Presunti pressioni e ricatti, ad opera di politici del comune di albanella, nei confronti della SRA SRL, la società si occupa della gestione e raccolta rifiuti sul territorio; pertanto, la stessa SRA SRL ha presentato una richiesta risarcimento danni pari a 10 milioni di euro, protocollata presso l’ente comunale il 23 novembre 2019.

Motivo di grande preoccupazione dei cittadini, senza precedenti ad ALBANELLA, sono l’esplosione di due bombe carta nei pressi di uno stabilimento noto al Sindaco e contro la casa di una sua stessa consigliera, nonché di due bombe molotov presso gli edifici scolastici.

Le dimissioni del Sindaco, successivamente ritirate, senza dare nessuna spiegazione alla popolazione perseguitando con un atteggiamento borioso e poco attendo agli impegni presi con la cittadinanza stessa.

Le bugie del sindaco, mentre lui stesso, auspicava ad un partenariato per la gestione dei rifiuti R.A.E.E. con la MGM, con un manifesto pubblico chiedeva ai cittadini di unirsi al consenso sfavorevole per la realizzazione del sito. Non ultimo come ha rappresentato il paese, sulla vicenda MGM SRL, presentandosi alla conferenza dei servizi presso la Regione Campania, privo del tecnico comunale e addirittura alla seconda conferenza dei servizi, quella decisiva, si è perfino assentato, come lo stesso Assessore all’ambiente totalmente estraneo alla vicenda. Nessuna giustificazione per simili comportamenti ambigui che vedono coinvolto perfino l’assessora all’urbanistica che  ha dato il suo consenso contrario  per la realizzazione della piattaforma MGM SRL , mentre un suo parente molto vicino a lei, professionalmente ha fatto da tramite per l’acquisto del terreno.

Insomma, sulla questione SRA SRL atteggiamenti pretestuosi per eventuali assunzioni di favore, mentre per la MGM S.r.l. una serie di bugie infinite vedono ancora questa amministrazione coinvolta nella maniera e nei modi più ambigui e grotteschi. Come un imprenditore potrà mai più pensare di investire su questo territorio?

Perfino il dirigente scolastico, in sua dichiarazione a Voce di Strada, reclamava ancora cantieri e incertezze in prossimità dell’apertura dei plessi scolastici. Senza nemmeno pensare a rendere l’ambiente scolastico confortevole, dopo che i nostri figli hanno vissuto enormi disagi durante la pandemia.

Micro discariche ovunque, presenza di animali infestanti quali ratti, serpenti etc. addirittura nei centri urbani, la continua interruzione di un bene comune: l’acqua, ma soltanto per un’incapacità gestionale.

Nessuna iniziativa per incrementare il settore del turismo nonostante questo territorio ha delle potenzialità degne di grandi considerazioni.

Ahimè, purtroppo sul nostro territorio, sono sempre più presenti malattie e casi di tumori che si possono, oltre che vedere, leggere nel registro Nazionale Tumori. Si era parlato di un laboratorio oncologico comunale con un progetto pronto a partire per un costo di 15.000 euro, ma eravamo in campagna elettorale …solite promesse, le più infide, che lasciano soltanto l’illusione di un filo di speranza per la salute e la disperazione di chi a casa ha un familiare malato. Nemmeno dopo la dichiarazione del Giornalista Giorgio Mottola, che per sentito dire, riferiva di rifiuti sommersi nelle nostre terre, nessuno ha mosso un dito né il Si…

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.