il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Volontari civici: D’Arco ‘’Nel mondo accadono tante di quelle cose incredibili che neanche la fantasia riesce a stargli dietro.’’

 

 

dr, Pietro Cusati (giornalista)

 

Sala Consilina (SA) 7 ottobre 2021. Il gruppo ‘’Volontari Civici’’, sezione cultura, coordinati dal portavoce Dott. Alfonso D’Arco, promuovono in modo totalmente gratuito in sinergia con il Comune di Sala Consilina, progetti culturali da realizzare nella comunità Salese. Consigliera Comunale delegata è la Sig.ra Rosa Melillo. Il Gruppo “Volontari Civici” ha pubblicato un   opuscolo sulla Costituzione.

L’Italia sta vivendo ancora un momento di grande difficoltà dovuto alla pandemia. I Volontari Civici sono coinvolti in prima linea affinché la cultura non si fermi,  nel rispetto delle regole di sicurezza, riaprano i luoghi della cultura, tornino a funzionare, siano per tutti un luogo in cui si pratichi la terapia intensiva dello spirito. Nel Vallo di Diano si è spento di corona virus il vigile del fuoco Luigi Morello, noto per la sua generosità e per aver soccorso, mantenendo l’incognita, alcuni anni fa, una bambina colta da un improvviso malore sull’autostrada salvandole la vita, tant’è che la madre, grata al vigile, avrebbe voluto conoscerne l’identità per dimostrargli la sua riconoscenza. Ma, egli, umilmente tacque di sé, allontanandosi felice solo per aver compiuto una buona azione. Ed ora, questa persona scomparsa perché contagiata nell’assolvere il proprio dovere   è divenuto per   il Vallo di Diano un eroe, anche se lui, generoso e umile, non avrebbe voluto essere considerato tale. Approvato con la deliberazione del Consiglio Comunale di Sala Consilina  n° 66, del 29 dicembre 2017, Il regolamento che  disciplina le modalità di svolgimento del volontariato civico a favore della comunità locale e investe le attività in vari ambiti da quanti sono animati da valori di partecipazione civile. Il Dott. Alfonso D’Arco è il portavoce dei Volontari Civici del Comune di Sala Consilina (SA) dell’area relativa ad attività di carattere culturale, quelle inerenti la tutela, la promozione e la valorizzazione della cultura, del patrimonio storico ed artistico, alla tutela dell’ambiente, protezione del paesaggio e della natura, del verde pubblico, di monumenti. Il Registro Comunale dei Volontari, istituito presso l’ufficio Segreteria del Comune di Sala Consilina (SA, viene semestralmente, in seguito alle richieste pervenute ed ammesse durante l’anno. La richiesta dovrà essere presentata presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Sala Consilina (SA), mediante la compilazione dell’apposito modulo disponibile presso l’Ufficio Segreteria della sede Comunale e/ o sul sito web istituzionale www.salaconsilina.gov.it. Le attività dei volontari civici sono esclusivamente per fini di partecipazione attiva alla vita della comunità e di solidarietà, in forma gratuita, senza alcun carattere di prestazione lavorativa dipendente o professionale.

Inizio modulo

 

 

Riportiamo due interessanti post pubblicati su FB dal Dott. Alfonso D’Arco:’’ FIGLI DELLE STELLE……… “OGGI I FONDATI ALLARMI DEGLI SCIENZIATI CI INVITANO A DEFINIRE LA STRATEGIA GLOBALE DELLA SOPRAVVIVENZA.PER ATTUARE QUESTA STRATEGIA GLOBALE DELLA SOPRAVVIVENZA BISOGNA CHE L’ORGANIZZAZIONE DELLE NAZIONI UNITE PRENDA,IN PROPRIO,PIENA COSCIENZA DEL MUTARE DELLA NATURA E DELL’ORIGINE DEI PERICOLI CHE MINACCIANO L’UMANITA’ E ADOTTI LE CONSEGUENTI RISOLUZIONI”(Amintore Fanfani-Discorso all’ONU 26/6/1970)Sembra scritto ieri,un discorso risalente al lontano 1970. Nel frattempo i Governanti hanno pensato bene e tuttora pensano di salvaguardare(???) l’ambiente con il calcolo dei profitti e con i compromessi. I mari continuano ad essere solcati dalle terribili petroliere: macchie nere del progresso. Nel mondo accadono tante di quelle cose incredibili che neanche la fantasia riesce a stargli dietro. Vi è uno sfavillar di eventi a cui la nostra Società ci ha abituati. Giochi, sberleffi, chiacchiere, mentre assistiamo impietriti al triste scioglimento dei ghiacciai e alla distruzione della fauna terrestre e acquatica. Il superfluo…-Nel nostro bel Paese, ogni anno si buttano via, per alimenti non consumati,6 miliardi di euro. Questo dato allarmante va ad aggiungersi agli innumerevoli sprechi che serpeggiano nella vita di noi tutti. Se pensiamo alla mole degli indumenti in disuso, all’uso smodato delle auto, dei telefonini, dei computer, agli allevamenti intensivi, ai rifiuti abbandonati nei boschi, sulle spiagge, all’uso indiscriminato dei combustibili fossili ecc…Tutto questo,come dicono gli esperti ha contribuito a condurci sull’orlo del precipizio grazie al riscaldamento del pianeta di un grado centigrado provocato da una strabiliante massa di energia immessa nell’ambiente. Una crescita illimitata perfettamente incompatibile in un pianeta limitato. I governanti dovrebbero capire che i beni superflui rendono superflua la vita.

 

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.