il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

IL COMUNE DI MONTESANO SULLA MARCELLANA (SA) HA ISTITUITO LA FIGURA DEL GARANTE PER I DIRITTI DELLA PERSONA DISABILE.

 

dr. Pietro Cusati (giurista-giornalista)

Prof. Giuseppe Rinaldi - sindaco di Montesano sulla Marcellana

Montesano sulla Marcellana (SA – 15 dicembre 2021) – L’Italia è tra i paesi più avanzati nel campo dell’affermazione dei diritti delle persone con disabilità,la nostra  Costituzione  impone a tutti gli Enti costitutivi della Repubblica il compito di rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese.L’Unione Europea da tempo ritiene che l’approccio sociale alla disabilità deve mirare a ottenere la piena partecipazione alla società delle persone con disabilità, eliminando le barriere che impediscono la realizzazione della parità delle opportunità, della piena partecipazione e del rispetto delle differenze.Il Comune di Montesano  sulla Marcellana (SA),con delibera della giunta comunale  n.120, del 9-12 2021,ha avviato l’istituzione  della figura del Garante per i Diritti della Persona Disabile ,nel contempo  ha approvato  il relativo Regolamento. La Convenzione sui diritti delle persone con disabilità del 13 dicembre 2006, approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, ha individuato nuovi percorsi per il riconoscimento dei diritti delle persone con disabilità ma soprattutto ha ritenuto ad astenersi all’intraprendere ogni atto o pratica che sia in contrasto con la Convenzione ed a garantire che le autorità pubbliche e le istituzioni agiscano in conformità.‘’Una nuova ed importante voce di tutela per il nostro territorio,la figura del Garante ,sottolinea il Sindaco di Montesano Sulla Marcellana,Prof. Giuseppe Rinaldi ,è terza rispetto agli amministratori comunali e deve diventare  voce per tutti coloro che hanno problematiche derivanti dalla disabilità sul nostro territorio, secondo a quanto previsto dalla normativa di settore, inerente i diritti delle persone disabili .Il ruolo del Garante è a supporto dell’Amministrazione Comunale per ottemperare agli obiettivi preposti,e  si sostanzia segnalando e promuovendo tutte le iniziative opportune per assicurare la piena promozione e la tutela dei diritti delle persone disabili, con particolare attenzione all’integrazione ed inclusione sociale’’. A tal fine il Garante comunica all’“Osservatorio Nazionale sulla Condizione delle Persone con Disabilità” le violazioni della Convenzione ONU e predispone una relazione biennale sullo stato di attuazione della predetta Convenzione nel territorio Comunale per ciò che riguarda la promozione di dati statistici e della realizzazione di studi e ricerche sul tema. Interviene   di propria iniziativa o sulla base di segnalazioni provenienti da una persona con disabilità o da un suo familiare, dal tutore, dal curatore, dall’Amministrazione di sostegno e da un’Associazione avente per fine statutario la promozione sociale delle persone disabili, nei casi in cui si lamentino disfunzioni, irregolarità o qualunque altro comportamento discriminatorio o anche omissivo. Promuove, anche in collaborazione con gli enti territoriali competenti e le associazioni delle persone con disabilità e delle loro famiglie, ogni attività diretta a sviluppare la conoscenza delle norme sulla disabilità e dei relativi mezzi di tutela, attraverso le iniziative che ritiene più opportune per la maggiore diffusione e l’avanzamento della cultura in materia di integrazione ed inclusione sociale delle persone disabili. Esprime pareri, su richiesta degli organi comunali, in ordine alla normativa esistente e ai provvedimenti da adottarsi riguardanti i diritti delle persone disabili e  valutazioni sull’impatto delle azioni progettuali finanziate da organismi comunali ed aventi ad oggetto il miglioramento della qualità della vita delle persone con disabilità.Gli aspiranti alla nomina saranno individuati tramite Avviso pubblico predisposto dal settore Area Servizi alla Persona.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.