il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Consulenti Lavoro: folla di consulenti per il Jobs Act e i nuovi decreti attuativi … un nuovo successo.

Maddalena Mascolo

SALERNO – Bisognava esserci per crederci. Una presenza massiccia di Consulenti del Lavoro che prima non s’era mai vista; anzi negli ultimi appuntamenti della stagione 2014-2015 la presenza si era sempre più rarefatta, tanto da indurre il Comitato Scientifico (Sabrina Cuomo, Andrea Davascio e Alessandra Zinno) a rivedere e rimodulare il sistema di rilevazione delle presenze. Fatto sta che l’altro giorno, venerdì 30 ottobre 2015, il salone di rappresentanza del Mediterranea Hotel (Via Salvatore Allende di Salerno) nel quale, come ormai da prassi consolidata, i consulenti del lavoro vengono a cadenza periodica convocati per la famosa F.C.O. (Formazione Continua Obbligatoria) che l’Ordine dei Consulenti del Lavoro della provincia di Salerno porta avanti da alcuni anni con una impressionante precisione e professionalità. Il tutto, naturalmente, sotto l’attenta, meticolosa, amicale ed anche spigolosa guida dell’immarcescibile ottuagenario presidente Rag. Cav. Alberico Capaldo che riesce sempre a cogliere, nei suoi indirizzi di saluto all’assemblea, gli effetti speciali di un processo evolutivo dell’intera categoria dei consulenti del lavoro, sfiorando a volte anche le precipue identità personali di ognuno, senza mai travalicare quella linea di demarcazione del buon gusto e della privacy. E pensare che quando ha iniziato il suo lungo percorso di “presidente” il cav. Capaldo aveva appena 52 anni e già qualcuno disse che forse era un pò troppo avanti con gli anni per potersi dedicare tout court, come Capaldo ha sempre fatto, alla vita ed alla rinascita di un “ordine professionale” che agli inizi degli anni ’80 aveva toccato il suo punto più basso ed era sull’orlo del precipizio. In 34 anni, da tanto dura la presidenza Capaldo, dopo i primi tentennamenti, l’Ordine è stato ristrutturato, ricostruito e portato a nuova vita con una linfa ed una ventata di gioventù e di freschezza di idee che vanno di pari passo con l’inesorabile avanzare dell’età del presidente. Ma lo splendore e l’efficienza dell’ordine sono letteralmente esplosi con la stagione della F.C.O. che, dal punto di vista organizzativo, poteva stendere al tappeto l’antico ordine e che, invece, ha segnato il punto di svolta epocale, fino a diventare l’unico ordine professionale della provincia in grado di organizzare corsi di formazione in quantità quasi industriale.
“Senza spendere soldi” ama spesso dire il presidente Capaldo “abbiamo la fortuna di avere in lista diverse aziende che intendono sponsorizzare i singoli eventi che vanno a sommarsi con le azienda specializzate nel software che abbiamo già avuto il piacere di annoverare tra i nostri collaboratori. Per questa ragione non mi stancherò mai di ricordare ai singoli iscritti che la loro presenza massiccia è assolutamente importante per continuare ad avere la possibilità di praticare i corsi a costo zero”. Ed a proposito di aziende specializzate nel settore dei programmi software va sicuramente ricordata IC Software srl di Casalnuovo di Napoli che, tra l’altro, con il GPstar (il software paghe) è in grado di rispondere in maniera semplice e completa a tutte le esigenze di uno studio di consulenza del lavoro. Ad esempio la procedura paghe della Ic Software srl è: multi aziendale e multi contrattuale, parametrica, flessibile, aperta, duttile, completa, assistita; per una complessa, articolata e automatica gestione: –Degli eventi di malattia/maternità e degli infortuni; –Dell’assegno per il nucleo familiare, delle deduzioni, delle ferie, della CIG e dei licenziamenti collettivi; –di tutti i tipi di benefici e sgravi contributivi eventualmente spettanti al datore di lavoro; –di Industria, Terziario, Artigianato, Edilizia, Agricoltura, Cooperative DPR602, Dirigenti, Spettacolo, Giornalisti, Marittimi, Autotrasporti, ”Fondi Speciali“ e relativi Enti previdenziali ed assistenziali; –di elaborazione di più cedolini per un dipendente nello stesso mese (es. la trasformazione del rapporto di lavoro, un passaggio di filiale/cantiere, ecc.); di un’ impeccabile reportistica mensile ed annuale. Il tutto supportato da un servizio di assistenza da remoto, facile, sicuro e rapido. Del resto e per tutto il resto è sufficiente cliccare sull’icona della Ic Software, presente sul lato destro di questo giornale, per avere tutte le altre informazioni utile al lavoro di un consulente del lavoro. E se tutto ciò non fosse sufficiente e ci fossero ancora delle perplessità basta contattare subito il numero +39 081 844 43. Il dott. Mario Laurino, rappresentante della Ic Software srl, nel corso del suo intervento in sede di convegno ha sapientemente illustrato in maniera precisa e concisa tutte le attività dell’azienda che rappresenta. I lavori, naturalmente, sono stati aperti dall’indirizzo di saluto del presidente Capaldo che si è rivolto alla gremita ed attenta assemblea con il suo solito aplomb di buon padre di famiglia, ed ha ricordato le finalità specifiche della formazione continua che è assolutamente obbligatoria per tutti gli iscritti. Subito dopo ha preso la parola il dott. Mario Vitolo (consulente del lavoro) per parlare delle “politiche attive per il lavoro in regione campania e dei tirocini formativi, garanzia giovani e il sistema di qualificazione”. A seguire il dott. Luca De Rosa (dottore commercialista) che con la sua verve giornalistica ha trattato “la parziale riforma del processo tributario con tutti gli elementi di novità”. Subito dopo ha preso la parola la consulente del lavoro dott.ssa Carmela Tancredi, che con grande capacità espressiva e con una certa dose di precisione ha illustrato “l’apprendistato e i voucher”, un argomento molto complesso e delicato e che con i famosi “voucher” entra direttamente nel mondo del lavoro da una porta non secondaria ma finora quasi sconosciuta. Ha, infine, chiuso i lavori il dott. Filippo Giordano (consulente del lavoro) che ha con largo dispiego di conoscenze intrattenuto i convenuti sulla “nuova disciplina delle CO:CO:CO e sulla semplificazione in materia di costituzione e gestione del rapporto di lavoro”. Ad ogni consulente del lavoro presente sono stati attribuiti n. 4 crediti formativi. “Il prossimi appuntamento -ha precisato in chiusura il presidente Capaldo- è fissato per il giorno 20 novembre 2015, venerdì, sempre negli splendidi locali del Mediterranea Hotel.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.