il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Music & Fashion Village: il ritorno !!

 

Aldo Bianchini

SASSANO – All’inizio di questo commento alla bella, sobria ed elegante serata di domenica 30 ottobre 2016, vissuta nei suggestivi giardini della Villa Comunale “Enrico Quaranta” di Monte San Giacomo, è necessario fare due premesse. In primo luogo mi corre l’obbligo di mettere in risalto al figura di Nicola Lisa, giovane odontotecnico con la passione spiccata per l’organizzazione di serate a tema, una qualità difficilmente reperibile nel pur vasto mercato delle serate estive valdianesi piene zeppe di sagre, feste e festini all’insegna del “basta che si mangia”, un refrain che continua tuttora ad attirare l’attenzione della gente. Ebbene Nicola Lisa, tra lo scetticismo generale sia della gente comune che istituzionale locale, è riuscito a percepire la novità della sfilata di moda (proposta in chiave innovativa e moderna) ed ha fatto di tutto per portarla a Sassano, per il prologo – il contenuto e l’epilogo, affidandosi ad una della agenzie più serie di tutto il territorio nazionale. Tanto è vero che, contrariamente a molte altre manifestazioni similari, “Music & Fashion Village” prima ha offerto tutte le garanzie richieste e poi ha concluso l’intera operazione internazionale nel giro di 45 giorni (tra sfilata e viaggio nello Sry Lanka dove la bellissima vincitrice di Sassano è rimasta per ben 15 giorni conquistando il terzo posto a livello mondiale dopo aver guadagnato la prima posizione in campo europeo.

Per presentarsi, infine, alla serata di Monte San Giacomo con bellissima miss Floriana Russo di Castellaneta, sempre vestita anche all’estero dall’atelier Luise-Spose di Anna Maria Luise (con sede in Sala Consilina e ramificazioni in tutto il mondo). La Luise-Spose è da annoverare tra le pochissime aziende, insieme all’imprenditore Valentino Di Brizzi (seguiti da Antonio Del Negro, Peccati di Gola, Antica Tenuta San Rufo, New King e Pietro Romano), a credere nel giro di poche ore nella sostenibilità di quella che sembrava un’avventura senza logica e che, invece, si è trasformata in un clamoroso successo di pubblico, di consensi e di riconoscimenti a livello nazionale. E su questo successo si è avventata subito l’amministrazione comunale di Monte San Giacomo che, avendo fiutato l’idea innovativa e la serietà dell’organizzazione (tutta affidata alle sapienti mani di Silvia Bianculli che ha evidenziato anche spiccate doti di presentatrice e di commentatrice), ha prontamente ospitato la serata (con cena di gala presso il “Rezzo”, noto ristorante del posto) di ringraziamento e di riconoscimento alla stupenda miss, pedissequamente seguita dal direttore artistico Vincenzo Iannone, e si è prenotata per l’edizione del 2017 da tenersi, probabilmente, nello scenario incantevole della Villa Quaranta di Monte San Giacomo. In questo senso si sono pronunciati sia il sindaco Raffaele Accetta che il vice sindaco e assessore alla cultura Angela D’Alto.

L’organizzazione generale, l’altra sera, era presente anche con la regista di moda Sonia Perrone (donna di grande talento nonché regista e scenografa di sfilate di moda e di Alta Moda a Roma). Insomma dalla serata spettacolo di domenica 18 settembre 2016 magistralmente arricchita dalla presenza di Alba Parietti (presidente della giuria) si è arrivati alla serata epilogo del 30 ottobre 2016 scortati dal sempre numeroso pubblico accorso che ha seguito con grande attenzione i vari appuntamenti, e seguiti con trepidazione ed attenzione da Nicola Lisa e da Vincenzo Pastore (organizzatori generali dell’evento sul territorio) che sono stati capaci di rimanere sempre dietro le quinte, quasi nell’ombra, per godere meglio, forse, lo straordinario successo dell’intera manifestazione. “Sono assolutamente soddisfatto di quanto è stato possibile realizzare sul territorio valdianese che, al di là dei vari campanilismi, è un territorio che tutti dovrebbero rispettare, a cominciare dalla politica che dovrebbe essere più unita sui temi fondamentali. La manifestazione Music & Fashion Village è stata per me il coronamento di un sogno che inseguivo da tempo e che va a riempire un vuoto nel panorama delle serate a tema. Il fatto che il nome di Sassano, di Monte San Giacomo e del Vallo di Diano siano approdati addirittura nell’Isola di Ceylon è per me un momento di vero orgoglio. Ringrazio tutti quelli che hanno creduto in me e nelle mie idee, soprattutto Silvia Bianculli, senza nulla togliere agli altri. Ho in mente altre idee, ci vorrà forse tempo ma riuscirò sicuramente a portarle in porto”.

Queste le parole semplici e significative che Nicola Lisa ha registrato sul mio taccuino. Raggiante come una regina, fasciata da un abito bianco, lungo e scollatissimo, la miss Floriana Russo ha anche dimostrato di non essere soltanto bella ma anche capace di imbastire un discorso di ringraziamento con uno stile ed una dialettica quasi identica alla sua bellezza; una ragazza diciannovenne e dalla bellezza quasi eterea che si è mossa con grande stile anche tra i musicisti della “Brando Band” di Sassano che hanno allietato la serata nei giardini di Villa Quaranta di Monte San Giacomo.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.