il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Educare allo sviluppo sostenibile

da Filippo Ispirato
Educare allo Sviluppo Sostenibile: Agenda 2030” è la nuova pubblicazione in formato e-book di Giovanni Moccia, professionista salernitano esperto di finanza per le imprese e sostenibilità.
Il libro, disponibile in formato elettronico, nasce come “spinoff” di un altro testo :“Sviluppo sostenibile, l’unica crescita futura possibile” edito a giugno scorso. Anche la nuova pubblicazione è sintesi sia delle attività professionali, come Moccia Consulenze, che associative con Centro Studi Mondi Sostenibili tese alla diffusione della cultura della sostenibilità ed in particolare dello sviluppo sostenibile. L’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile è un programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità sottoscritto nel settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’ONU. Un tema molto attuale che trova applicazione in vari settori tra cui anche quello bancario e degli investimenti con Fondi che investono in aziende che operano in questo settore.
il concetto di sostenibilità ingloba 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile – Sustainable Development Goals, SDGs – in un grande programma d’azione per un totale di 169 ‘target’ o traguardi. L’avvio ufficiale degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile ha coinciso con l’inizio del 2016, guidando il mondo sulla strada da percorrere nell’arco dei prossimi 15 anni: i Paesi, tra cui l’Italia, infatti, si sono impegnati a raggiungerli entro il 2030. Gli Obiettivi di sviluppo sostenibile (UN Sustainable Development Goals) previsti dal programma vanno dalla formazione al clima alle buone pratiche in azienda, alla agricoltura sostenibile e così via. Per promuovere l’attuazione dell’Agenda 2030 l’Italia si è affidata all’AsVis – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile – con il compito di partire proprio dalle scuole e dagli studenti con le iniziative di Educazione allo Sviluppo Sostenibile, puntando alle nuove generazioni che sono quelle più improntate al cambiamento.
L’Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa (Indire) si è mostrato particolarmente sensibile al tema tanto da creare Scuola 2030, un portale dedicato all’educazione allo sviluppo sostenibile per la scuola che guarda all’Agenda 2030 (l’indirizzo del portale è https://scuola2030.indire.it/) e nasce dalla collaborazione fra Miur (Ministero Università e Ricerca Scientifica), Indire e ASviS per contribuire al Goal. Per chi volesse maggiori informazioni sarà possibile consultare il sito sulla piattaforma su http://www.lulu.com/spotlight/Giovanni_Moccia

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.