il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Il dott. Camillo Catarozzo è il nuovo presidente di Banca Campania Centro. La nomina è avvenuta ieri sera nel corso del Consiglio di Amministrazione. Camillo Catarozzo ricopriva l’incarico di vicepresidente vicario dal 2007 ed era stretto collaboratore dello scomparso presidente Silvio Petrone.

da Franco Poeta


Ieri sera, nel corso della riunione del Consiglio di Amministrazione, il dottor Camillo Catarozzo è stato nominato, all’unanimità, ai sensi dell’art.34 dello Statuto, presidente di Banca Campania Centro.

La nomina arriva a 25 giorni dalla scomparsa del Presidente Silvio Petrone che aveva ricoperto tale carica per 25 anni, lasciando una traccia indelebile nella storia della Banca di Credito Cooperativo fondata nell’ormai lontano 1914.

 

Il dottor Camillo Catarozzo, 70 anni, coniugato, due figli, laureato in Economia e Commercio nel 1973, è Commercialista, Revisore contabile e Revisore Ufficiale dei Conti. È il settimo presidente da quando nel 1914 la Banca è stata fondata.

 

Stretto collaboratore del presidente Petrone, ne ha condiviso una larga fetta dell’importante percorso che ha portato la Banca ad essere oggi la più grande e importante Bcc della Campania e una delle migliori dell’intero Mezzogiorno.

 

Camillo Catarozzo, nel solo ambito del Credito Cooperativo, ha ricoperto dal 2007 a ieri, la carica di vicepresidente vicario di Banca Campania Centro, e prima ancora Sindaco effettivo nel Collegio Sindacale dal 1981 e, dal 1996 Presidente del Collegio Sindacale della Banca. È stato anche il primo presidente della Fondazione Cassa Rurale Battipaglia dal 2015 al 2017.

Ha rivestito e riveste ancora oggi importanti incarichi nella cooperazione di credito regionale e nazionale. È infatti, dal 2015, Consigliere di Amministrazione della Federazione Campana delle Banche di Credito Cooperativo ed è vice presidente di Bcc Lease S.p.A..

È stato dal 2007 al 2016 Sindaco effettivo di Iccrea Banca S.p.A. e dal 2014 al 2017 Sindaco effettivo di Bcc Risparmio e Previdenza. Stessi incarichi nei Collegi Sindacali di Iside SpA (2003-2014) e Sef Consulting (2005-2008), di cui poi è stato nominato presidente dello stesso Collegio Sindacale dal 2008 al 2012. Ha ricoperto infine l’incarico di Presidente dei Collegio Sindacale di SI Campania Srl dal 2005 al 2017.

 

Le prime dichiarazioni del neo presidente:

Ringrazio i consiglieri per la fiducia riposta nella mia persona, ma il primo pensiero va a colui che per sempre, nel cuore di tutta la famiglia del Credito Cooperativo di Banca Campania Centro, rimarrà “Il Presidente”, Silvio Petrone. Vivrò dunque – ha dichiarato Catarozzo – questa esperienza con grande senso di responsabilità e consapevole di aver ricevuto un testimone importante e denso di valori. Ma l’esempio e la strada tracciata da Silvio Petrone sono luminosi e mi permetteranno di svolgere al meglio il compito affidatomi.

Siamo sempre stati prima di tutto una banca di Comunità – ha proseguito il neo presidente – e anche oggi in cui siamo anche una banca solida, presente in un’area vasta del territorio regionale, dobbiamo rimanere ancorati a quei Valori che l’hanno fatta diventare tale. Dobbiamo essere capaci di far essere la “differenza” che ci contraddistingue un valore aggiunto anche nei contesti diversi, storici, economici e sociali in cui ci troviamo e ci troveremo a operare. Tutto ciò valorizzando al meglio il valore della cooperazione, il sostegno e l’opera dei nostri oltre 9.000 soci, di un CdA attento e propositivo, di una dirigenza e di una struttura che ha fatto propria quella differenza”.

 

 

Banca Campania Centro

 

Banca Campania Centro è una Banca di Credito Cooperativo, fondata nel 1914 a Battipaglia. Aderisce al Nuovo Gruppo Bancario Iccrea (una realtà che riunisce 136 Bcc in tutta Italia e rappresenta il quarto gruppo bancario italiano).

 

Banca Campania Centro ha oltre 9.000 Soci e 35.000 clienti. I suoi comuni di competenza sono nelle province di Salerno e Avellino. Ha oggi 26 sportelli e 180 dipendenti.

 

I principali dati di Bilancio:

31/12/19                                         31/12/18

Raccolta diretta      637.853.247                                    626.479.963

 

Raccolta Indiretta   87.379.375                                        86.797.334

 

Impieghi netti

a Clientela                344.546.716                                   327.701.411

 

Patrimonio              116.891.333                                   97.820.230

 

CET 1*                         22,49%                                           21,10%

 

*Il CET1 rappresenta l’indice di solidità di una Banca. Il minimo richiesto dalla BCE è di circa il 9%. In Italia la media del sistema bancario è di circa il 12%.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.